La Principessa mille puzzette ed altre storie dal Castello

 14,00

Descrizione

Fu allora che successe una cosa incredibile, mai vista. Il coltello, come un razzo impazzito, planò sopra la pietra più grande e vi rimase conficcato. Improvvisamente tutta la terra di Mugello si bloccò. Le acque del fiume si fermarono. Il vento si placò, l’aria era immobile. Tutti si immobilizzarono, bloccati come pietrificati. Fermi, immobili. Senza vita. Si mosse solo la pietra, come sospinta da una forza invisibile. Rotolò a valle fino ad arrivare nel centro esatto della terra di Mugello e lì rimase, al suo cuore…
Chi sarà il valoro cavaliere che riuscirà ad estrarre il coltello della pietra? In compagnia di Principesse, Duchi, Cavalieri e Re Serena Pinzani ci porta alla scoperta dei tesori del Mugello: dal Castello di Cafaggiolo, alla Rocca di Firenzuola passando per il Palazzo dei Vicari di Scarperia. Favole semplici dalla morale importante, sempre fedeli allo stile dell’autrice che ha fatto della sua terra, il Mugello, l’ambientazione perfetta per storie dove protagonista è sempre la fantasia.
Mugello da Fiaba Lab- è una collana di libri didattici nata dall’esperienza dei laboratori del Festival Mugello da Fiaba. Ogni singolo volume contribuisce al potenziamento di alcuni servizi in favore del rapporto scuola-famiglia e all’acquisto di materiale per il Circolo didattico di Borgo San Lorenzo e per la Scuola comunale di Musica. Con parte del ricavato da “La Principessa mille Puzzette ed altre storia dal castello” la Pro Loco ha investito nel rifacimento delle fermate del servizio “Pedibus”, progetto dell’amministrazione comunale di Borgo San Lorenzo nato per favorire la mobilità a piedi per tutti i bambini della scuola primaria che abitano nella zona centrale del paese, rendendo gradevole e istruttivo il percorso di arrivo a scuola e ritorno a casa.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Principessa mille puzzette ed altre storie dal Castello”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *