Festival di Letteratura

Teatro Musica

Arte Creatività

per bambini e ragazzi

 Borgo San Lorenzo – Villa Pecori Giraldi

8-13 Maggio 2018

 

Dall’8 al 13 Maggio si svolgerà a Borgo San Lorenzo la quarta edizione di “Mugello da Fiaba”, unico e originale festival di letteratura, teatro, musica, creatività ed arti varie per bambini e ragazzi che trae spunto dall’omonimo libro della scrittrice mugellana Serena Pinzani.

 Ideato e organizzato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Borgo San Lorenzo e dalla Pro Loco, il festival si avvale della direzione artistica della dottoressa Pinzani fin dalla sua prima edizione.

 L’evento prevede un ricco calendario di appuntamenti altamente formativi per bambini e ragazzi, il tutto nel prestigioso “contenitore” di Villa Pecori Giraldi. La Villa, già sede del Museo della Manifattura dei Chini e del Piccolo Museo dei Bambini, dall’8 al 13 Maggio aprirà ogni stanza ed ogni spazio alle tante iniziative previste durante tutte le giornate del festival: si va dal teatro per ragazzi, agli incontri con autori famosi, dai concerti alle performance di danza e tanti laboratori creativi di arti varie.

 “Mugello da fiaba”, vuol essere un’occasione di condivisione di saperi e di formazione per bambini e ragazzi, vetrina speciale delle tante eccellenze mugellane del mondo della cultura e momento di incontro per esperti e studiosi del settore a livello nazionale. Sono stati ospiti di Mugello da Fiaba il Premio Andersen Fabrizio Silei, la scrittrice Anna Sarfatti, gli autori Domenica Luciani, Silvia Serreli e Paolo Sarfatti, Simone Frasca, la grande famiglia de “I Topittori”, Daniela Palumbo.

 Tema conduttore di questa quarta edizione sarà “Al mio bel Castello”, costruiamo il domani. Un doppio percorso, ideale e concreto, che nasce da un sogno, quello di far diventare Villa Pecori Giraldi il polo culturale del Mugello. Dunque spazio alla più classica della letteratura con gli immancabili castelli delle fiabe, ai quali si affiancheranno castelli di carta, di sabbia, di parole e di note… Un Mugello da Fiaba tutto da costruire, con la fantasia e la creatività. Proprio come si costruiscono i sogni.

 Tra i nomi presenti quest’anno a Mugello da Fiaba, Giulia Orecchia una delle più quotate illustratrici italiane, autrice di numerosi volumi per bambini tra cui le due favole di Andrea Camilleri, e Barbara Cantini autrice Mondadori, ideatrice del celebre personaggio Mortina. A grande richiesta torna Fabrizio Silei, autore de “Il Maestro” albo illustrato edito da Orecchio Acerbo dedicato a Don Lorenzo Milani, priore di Barbiana, di cui nel 2017 il Mugello ha ricordato i 50 anni dalla morte.

 L’ingresso gratuito e la varietà dell’offerta culturale proposta fanno di Mugello da Fiaba un polo di attrazione per famiglie del Mugello, della provincia fiorentina e di tutta la Toscana. L’edizione 2017 ha toccato 35mila presenze confermandosi momento di festa e di crescita per bambini, adulti, operatori. E questo grazie alla sensibilità di numerosi sponsor che credono nella formula di Mugello da Fiaba. Tra questi Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Banco Fiorentino, Banca Mediolanum, Mukki Centrale del Latte, Fila, Toscana Energia, Enel, Acqua Panna a cui si aggiunge, novità dell’edizione 2018, la Ravensburger Italia partner di Mugello da Fiaba con uno spazio gioco dedicato.

 Anche quest’anno, nei primi giorni dell’evento, Villa Pecori sarà infatti aperta esclusivamente per gli studenti di ogni ordine e grado, per il Fuoriclasse di Mugello da Fiaba, una vasta offerta di laboratori didattici che si svolgeranno sia al mattino che nel pomeriggio con la possibilità di rimanere per l’intera giornata all’interno della Villa e del bellissimo parco. Sarà offerta la possibilità di pranzare al sacco o preparato, visitare, oltre che gli allestimenti del Festival, anche il Piccolo Museo dei bambini e trascorrere una bella giornata, e perché no, un’originale gita di fine anno scolastico. Oltre che fruitori del Festival gli studenti saranno anche operatori. Grazie ad un accordo con l’Istituto “Chino Chini”, gli studenti del corso di servizi socio sanitari presteranno servizio di accoglienza ai visitatori e opereranno all’interno del Fuoriclasse con una serie di laboratori rivolti alle scuole dell’infanzia. Inoltre, gli studenti della Scuola secondaria di primo grado di Borgo San Lorenzo propongono una serie di laboratori di lettura per la scuola dell’infanzia e per la primaria.

Immagini edizione 2016

Questo slideshow richiede JavaScript.

 Edizione 2015

Questo slideshow richiede JavaScript.

.

Salva

Salva

Salva