“Apro gli occhi. Al buio fatico a mettere a fuoco le lancette. Le 3,42. Mi scopro accaldato, il pigiama fradicio, i capelli bagnati che si appiccicano alla fronte. Di nuovo quel sogno, un’altra volta.
Mi alzo di scatto, come a scacciare gli ultimi fotogrammi dalla mia testa. Entro nel bagno senza accendere la luce, a tentoni trovo l’accappatoio. Mi spoglio e mi infilo sotto la doccia. Il freddo del primo getto d’acqua mi riporta a casa. Era così reale, di nuovo….”

barattoli-pelliccia“E’ presto, ho ancora un po’ di tempo per godermi la passeggiata. Ho organizzato tutto con cura e ne sono orgogliosa. Mi piaceva l’idea di tornare su uno dei nostri luoghi. La Senna scorre placida, c’è un bel senso di pace e tranquil
lità stamani nel Marais.
Marais, palude. Sì proprio dove sembrava esser finita la mia vita e da dove mi hanno fatto uscire in tanti. Anche lei. Il Boulevard mi accoglie come in un abbraccio, con quel senso di famiglia che gli è rimasto addosso. Nonostante tutto. Un invitante odore di croissant addolcisce l’aria di questo febbraio che sa di primavera….”

Un’amicizia importante. Un amore sfuggevole. La gioia di un incontro.
Storie in barattolo. Uniche, personalizzate, su misura.
Un modo originale per far sapere quanto vuoi bene a chi ti sta vicino.
Soprattutto a Natale.